Panzanella classica senza glutine

Panzanella senza glutine

Ricetta di Silvia Simonetti del Blog Buonopertutti:

Questa è la ricetta della classica panzanella, tipico piatto Toscano di origini contadine.

Un piatto semplicissimo, realizzato con alimenti facilmente reperibili, che i nostri contadini avevano sicuramente sempre a portata di mano.

Per realizzarla serve del pane casalingo (la cui ricetta potete trovarla nel Blog),
dei cetrioli, dei pomodori, della cipolla, del basilico, olio EVO sale e aceto.

Il pane che serve per la realizzazione di questo piatto, deve essere un pane tipico toscano, il casalingo, “raffermo” ovvero non deve essere fresco ma deve avere due o tre giorni.

Lo dovete mettere a bagno in una bacinella piena di acqua, dovrà ammorbidirsi bene, quindi lasciatelo fino a che l’acqua non lo ha ben ammorbidito.

A questo punto prendetelo e strizzatelo benissimo tra le mani (deve perdere tutta l’acqua che ha assorbito).
Mettetelo ben sbriciolato in altra bacinella e quando lo avete sistemato tutto lo dovete salare, dovete aggiungerci abbastanza olio ed anche aceto. Girate bene per far si che il condimento venga ben assorbito.

Pulite e tagliate i cetrioli, la cipolla (meglio se rossa), ed i pomodori. Condite anche loro con sale e olio ed aggiungeteli al pane precedentemente preparato e girate bene il tutto, aggiungete anche qualche foglia di basilico fresco spezzettata. Aggiustate i condimenti ricordando che questo piatto è buono se è ben condito….
Passatela per un po di tempo in frigo perchè fresca è più buona.

E’ sicuramente un piatto di semplice realizzazione utile a volte anche per riciclare il pane non più fresco.

Buon appetito!

Seguite Silvia su Facebook