Non sapete quale colomba senza glutine scegliere per una gustosa Pasqua?

Assaggiamo la Pasqua senza glutine mamey

Ogni anno a Pasqua lo stesso dubbio Vi affligge?

Eh si, sopratutto i celiaci più ‘anziani’ (me lo passate il termine, vero?) sono sempre estremamente dubbiosi sui dolci da ricorrenza.

Pare (lo sappiamo per certo in realtà) in passato ci siano stati anni in cui la colomba senza glutine (ed il panettone) non solo era asciutta ma addirittura non avesse il sapore di quei dolci tradizionali.

Ora le cose sono nettamente migliorate ed in giro si trovano prodotti abbastanza morbidi e buoni.

Per darvene prova anche quest’anno organizziamo la degustazione dei dolci di Pasqua.

 

Vi aspettiamo quindi:

Mamey, il meglio del #senzaglutine

Colomba senza glutine

tratto Dal Ricettario di Roberta

Ringraziamo Roberta per averci concesso la possibilità di condividere questa stupenda ricetta!

Ingredienti (per una colomba da 500 gr e una da 100gr):
per la biga:
100 gr di farina per dolci Molino Dalla Giovanna
100 cc di acqua
1 gr di lievito di birra fresco
Per l’impasto:
tutta la biga
175 gr di farina per dolci Molino Dalla Giovanna
25 gr di fecola di patate
60 gr di zucchero
50 cc di latte tiepido
2 tuorli medi
2 uova medie
140 gr di burro
45 gr di miele millefiori
1/2 bacca di vaniglia
2 cucchiaini di farina di mandaranci o 1/2 bustina di scorzetta d’arancia Biovegan
un pizzico di sale fine
50 gr di arancia candita
Per la glassa:
1 albume
40 gr di zucchero a velo senza glutine
(volendo potete aggiungere 1 cucchiaio di farina di mandorle senza glutine)
granella di zucchero

 

Procedimento:

preparate la biga amalgamando gli ingredienti in una ciotola con un cucchiaio e lasciatela lievitare chiusa a temperatura ambiente per almeno 12 ore.

Sciogliete il burro con il miele e gli aromi e lasciatelo intiepidire.

Mettete nella planetaria la biga, il latte, le farine e lo zucchero e avviatela con la foglia a minima finchè l’impasto risulterà amalgamato. Mentre è in funzione aggiungete un uovo alla volta e poi un tuorlo alla volta, quindi aumentate la velocità e aggiungete il burro sciolto poco per volta e infine il sale.

Spegnetela, pulite i bordi con una spatola (questa operazione potete farla anche mentre inserite le uova e il burro se vedete che l’impasto non si amalgama bene) e riavviatela a vel. 2 per 5 minuti.

Inserite l’arancia candita e fate andare per 30 sec a vel 1.

Ribaltate l’impasto sulla spianatoia infarinata con farina di riso finissima e lasciatelo riposare coperto con un canovaccio per 40 minuti.

Togliete 140 gr di impasto per la colomba da 100 gr e il resto tenetelo per quella da 500 gr.

Con l’aiuto di un pò di farina di riso dividete ciascun impasto in due parti e formate dei rotoli, uno lo usate per le ali, l’altro per la coda.
Coprite con un sacchetto grande per alimenti e mettete a lievitare per circa 4 ore

 in un luogo tiepido e umido.

Quando la colomba è lievitata accendete il forno a 200° e preparate la glassa. Con uno sbattitore manuale o elettrico montate l’albume con lo zucchero (eventualmente aggiungete la farina di mandorle), quindi spennellate la colomba con la glassa

e  mettete sopra lo zucchero in granella.
Fate cuocere la colomba da 100 gr per 5 minuti a 200° e per 25 minuti a 180°.
La colomba da 500 gr per 10 minuti a 200° e per 40 minuti a 180°.
Colomba senza glutine

tratto Dal Ricettario di Roberta